Analisi del passo: perchè si effettua?

L’analisi del passo, è un esame strumentale che permette di registrare puntualmente, attraverso sistemi ottici ed elettronici di ultima generazione, il cammino di un soggetto. L’esame, infatti, consiste nell’acquisizione di dati precisi relativi all’escursione articolare dell’anca, del ginocchio e della caviglia, monitorando anche le forze trasmesse al terreno durante il cammino e l’attività muscolare.

L‘analisi del passo (anche denominata esame barodopometrico), oltre al suo utilizzo in ambito sportivo, si rivela particolarmente utile in tutte quelle patologie del sistema nervoso, centrale e periferico, che si caratterizzano per l’alterazione del cammino perché offre informazioni estremamente interessanti per orientare il trattamento farmacologico e riabilitativo e per monitorare e oggettivare l’eventuale, e auspicato, miglioramento della malattia.

Grazie all’analisi del passo è possibile evidenziare alterazioni del cammino non riscontrabili nel corso del normale esame neurologico, l’esame quindi costituisce un importante supporto nell’iter diagnostico e permette di orientare in modo più accurato il trattamento farmacologico e riabilitativo in patologie già accertate.

Ortopedia Carrera Melzo effettua l’analisi del passo con l’obiettivo di mettere a punto con cura la progettazione di plantari su misura.

Per maggiori informazioni, contattaci con fiducia!

Share this post: